Descrizione progetto

Il progetto è stato realizzato sotto commissione della DeAgostini che, in un quadro più ampio, ha commissionato a diverse maestranze, l’ideazione di un ambiente accessibile alla disabilità. L’idea è ispirata agli gli studi passati dell’ architetto monaco benedettino Hans Van der Laan: le forme archetipe rendono uguali gli uomini. Il risultato è un ambiente accogliente e rilassante in cui tutti i sensi vengono coinvolti: lo stimilo visivo è dato da una video proiezione molto suggistiva in cui la luminosità dei colori è catturata direttamente in natura; l’essenza di cedro atlantico coinvolge l’olfatto e livello tattile ed acustico ogni elemento della composizione architettonica svolge il ruolo di strumento che al tocco produce suoni cristallini e naturali.