piante progetto ristrutturazione appartamento storico
© Architettare1.0
© Architettare1.0
© Architettare1.0
© Architettare1.0
© Architettare1.0
© Architettare1.0
© Architettare1.0
© Architettare1.0

La cerchiatura del muro portante per le nuove aperture.

Capita che in alcuni appartamenti si presenti il desiderio o necessità di creare nuove aperture, e delle volte attraverso pareti portanti. E’ una prassi abbastanza comune, ma prima di effettuare la modifica occorre fare le giuste valutazioni tramite un tecnico che sappia valutarne conseguenze e rischi e se è dunque un intervento effettivamente realizzabile. Nel caso i requisiti corrispondano, si effettua l’operazione di apertura del vano attraverso il metodo della cerchiatura della parete portante.

Architettare10

studio progettazione d’ interni e low cost: soluzioni per qualsiasi progetto

Come funziona la cerchiatura della parete portante

Si tratta di un processo di una certa importanza e deve necessariamente essere realizzato da professionisti consapevoli ed esperti. Realizzato un portale di irrigidimento eso risponde a determinate sollecitazione in sostituzione della porzione di muro prelevata. Comunemente si usano putrelle in ferro ma vi sono anche tecniche alternative a seconda dei casi . Necessita della SCIA e del deposito della pratica strutturale presso il genio civile. In alcuni casi anche la pratica di accatastamento.

I costi per aprie un varco in una parete portante

Non è sicuramente un intervento economicoda nomenclare tra quelli economici. In media la spesa, che comprende progettazzione e direzione dei lavori, redazione pratiche ed infine costi per la posa in opera, varia tra i 2500€ e i 5000€ circa.


Descrizione progetto

La parete divisoria tra zona living e cucina è stata tagliata per creare una vetrina direttamente sul focolare della casa. Questo intervento ha sia un effetto scenico, per il forte impatto visivo, che funzionale perchè ha lo scopo di aumentare percettivamente le dimensione della cucina, larga circa 2,50 metri, quindi piuttosto stretta. L’ ingresso alla cucina è mantenuto nel suo aspetto originale con un’ unica modifica alla finitura del grosso telaio rifinito in crackle.

apertura parete portante come una vetrina che separa living e cucina
porta rifinita cracle e apertura parete portante/vetrina
parete in vetro realizzata tramite taglio parete portante

Una zona lettura di fianco alla nuova libreria in cartongesso

Parte della parete perpendicolare a quella della vetrina è trasformata in libreria, in cartongesso. In questo modo lo spazio adiacente diventa una zona lettura, immarsa tra i colori della zona living e quelli della cucina . E’ poco strutturata, si tratta infatti di una poltrona per la lettura affiancata ad una piccola libreria, un ambiente intimo e dalle dimensioni ridotte, illuminato dalla luce diretta di due ampie finestre sormontate da arco.


L’ amibiente cucina

La cucina si sviluppa principalmente in lunghezza, lungo circa sei metri. Per questo motivo anche tavolo e sedie sono state inserite a conclusione della composizione, con una lunga panca affiancata da un tavolo tondo con allunga. L’ illuminazione del tavolo con i suoi commensali è, anche in questo caso, a parete. Nel retro della panca un decoro con un carta da parati con un richiamo vintage. Questa ha lo scopo di arredare e completare l’ arredo della cucina, che altrimenti si interromeprebbe con un grande ed improvviso semi vuoto. La cucina è in chiave moderna, linee pulite ed essenziali. La scala poggiata alle colonne e la carta da parati vintage gli danno però un tono un po’ più classico, tale da permetterle di dialogare armonicamente con l’ ambiente su cui si affaccia tramite la parete in vetro.


Architettare10